Afya (sanità) -- concluso --

... Nel 1999 il KISEDET ha ristrutturato il reparto maternità del dispensario ospedale nel villaggio di  Kigwe; ha provveduto anche all’acquisto di letti, materassi e microscopio per diagnosticare la malaria.

Nel 2006 il KISEDET  ha costruito un dispensario ospedale nel villaggio di Mpamantwa  a circa 50 km da Dodoma. Beneficiano di questo servizio circa 8,000 persone sparse in 5 villaggi diversi.

Il KISEDET assiste le donne nella pianificazione famigliare; avvalendosi di medici esperti governativi, organizza seminari e aiuta le donne a sottoporsi ad un piccolo intervento per la chiusura delle tube.

Oltre a questo definitivo intervento i seminari istruiscono le donne sugli svariati metodi contraccettivi.


Darasa Bora (aula bella) -- concluso --

... L’obiettivo di questo progetto è il miglioramento del livello di istruzione,  anche attraverso il miglioramento dell’ambiente circostante la scuola; il KISEDET costruisce e/o riabilita aule scolastiche, case per maestri e professori e fornisce alle scuole banchi scolastici, e libri di testo alle secondarie.

Dal 2000 ad oggi sono state costruite 39 aule scolastiche all’interno di scuole primarie governative, 15 uffici per maestri, 10 case per maestri, un’aula audiometrica alla scuola per bimbi sordomuti al villaggio di Kigwe e distribuiti 800 banchi scolastici sia per le scuole primarie che per quelle secondarie. Attualmente stiamo costruendo un’aula per i bimbi della scuola materna all’interno della scuola primaria di Kichangani sempre nel villaggio di Kigwe.


Kilimo, Mifugo na Mazingira (agricoltura, allevamento e ambiente)    -- concluso --

... aiutiamo piccoli gruppi (principalmente formati da donne e/o giovani) in attività agricole e di allevamento, organizzando seminari che vengono portati avanti da personale governativo specializzato. Inoltre il KISEDET coltiva dei campi dimostrativi dove coltiva noccioline, sorgo, mais ecc.


Polepole (pianopiano) -- concluso --

... abbiamo creato una scuola professionale a Kigwe con corsi di sartoria, meccanica, falegnameria, agricoltura e allevamento. Quest’anno la scuola non è operativa ma la falegnameria/meccanica funziona ed è completamente gestita da un gruppo di ragazzi che negli anni passati hanno studiato proprio alla CHUMAKIU.


Shukurani Tour Project -- concluso --

Lo Shukurani Arts Tour è una campagna organizzata dalla ONG KISEDET che mira a sensibilizzare la popolazione locale sui problemi affrontati dai bambini delle zone più povere della Tanzania, per creare empatia e incoraggiare i bambini e le loro famiglie a richiedere che le autorità locali garantiscano che I diritti dei bambini vengano rispettati.

 

Il progetto consiste nell’organizzare spettacoli in giro per la regione di Dodoma e in Tanzania, al fine di aumentare la consapevolezza sui problemi di orfani e bambini di strada, e i giovani in generale. L’aspetto d’intrattenimento del progetto attirerà l’attenzione e il sostegno locale. Abbiamo in programma di distribuire volantini, istituire seminari e diffondere informazioni sui diritti dei bambini.

 

KISEDET è una ONG che lavora in Tanzania Dodoma dal 1998 e registrata nel 2007. L’organizzazione è stata fodata al fine di sostenere gli orfani, i bambini di strada, i bambini portatori di handicap e coloro provenienti dalle famiglie più povere delle zone rurali della regione di Dodoma. Le nostre attività sostengono l’istruzione, lo sviluppo delle capacità e il miglioramento delle condizioni di vita dei bambini e delle loro famiglie. Ad oggi, più di 580 studenti sono stati sostenuti nell’istruzione e attualmente vengono ospitati più di 40 bambini nella casa accoglienza.

 

Nel 2007 gli amministratori di KISEDET hanno iniziato il progetto Shukurani Arts per formare i bambini a casa i bambini Shukurani in danze tradizionali africane, acrobazie e spettacoli teatrali per la ricreazione dei bambini nonché come forma di terapia, che aiuta ad esternalizzare psicologicamente esperienze traumatiche e negative. L’arte terapia è stata a lungo esplorata com modo efficace per stimolare lo sviluppo dei bambini e per aiutare i bambini con un passato traumatico a reinserirsi nella societa.

Di cosa abbiamo bisogno e cosa si ottiene

Puntiamo a raccogliere 11.000 €. I fondi copriranno i costi delle attrezzature necessarie per consentire la realizzazione degli spettacoli e della nostra campagna.

 

Abbiamo bisogno di:

  • Attrezzature musicali: tipo nuovi strumenti, altoparlanti e microfoni.

  • Un furgone per portare i bambini e gli insegnanti in giro per il tour

  • Costumi e gli strumenti per migliorare gli spettacoli

  • Contributi per gli insegnanti e gli organizzatori degli spettacoli

 

Porteremo in esecuzione il progetto per un periodo di un anno e si prevede che tutti i fondi da Indiegogo saranno esaurito. Tutti i fondi che riusciamo a ricaver se raggiungiamo o meno l’obbiettivo saranno devoluti ad organizzare il tour di sensibilizzazione sulle questioni giovanili in Tanzania. Con meno fondi naturalmente otterremo una livello inferiore di sensiblizzazione, mentre se riusciamo ad ottenere piu’ fondi di quelli richiesti avremo la possibilita’ di visitare altre regioni ed ottenere un maggiore sostegno.

 

Abbiamo alcuni regali da spedire ai nostri sostenitori per dimostrare il nostro apprezzamento per il vostro contributo compresi disegni laminati realizzati dai bambini, CD musicali e DVD dello Shukurani Arts Group, e opere d’arte tradizionali di Dodoma.

L'impatto del progetto

Lo Shukurani Arts Tour è il progetto culmine di anni di formazione e un’opportunità per i bambini di mostrare il loro talento ed usarlo a fin di bene, cioè per aiutare bambini e giovani nella loro stessa posizione. Arte e musica sono una parte cruciale della campagna. Studi hanno dimostrato che l’educazione artistica ha un ruolo fondamentale nello sviluppo cognitivo, motorio, del linguaggio e le capacità sociali ed emotive nei bambini (Fonte: Young Children and the Arts: Making Creative Connections, Introduzione). L’impatto dell’arte è benefico per lo sviluppo dei bambini in quanto stimola la memoria, costruisce relazioni e fornisce appagamento che dà speranza e direzione in particolare per bambini di strada che hanno spesso avuto un passato traumatico. Oltre ad essere una forma di terapia e un’opportunità di scatenare talenti creativi nei bambini, fornisce anche un elemento culturalmente significativo, che da’ ai bambini la possibilità di esplorare ed essere orgogliosi delle loro origini culturali. In questo modo, i bambini dello Shukurani beneficiano direttamente dall’esecuzione del progetto.

 

L’aspetto culturale di danza tradizionale negli spettacoli ha gia’ attirato particolare attenzione dei funzionari del governo e quella di vari gruppi e istituzioni che invitano regolarmente lo Shukurani Arts Group fare spettacoli durante conferenze ufficiali e / o incontri informali in Tanzania. Le canzoni e gli spettacoli teatrali dei bambini spesso ritraggono l’ambiente e le questioni relative ai disagi dei bambini di strada. offrendo motivi di speranza. Ciò significa che gli spettacoli assumono una forma di advocacy e di sensibilizzazione per il pubblico sui problemi dei bambini di strada e noi vogliamo dirigerle verso politiche che combattino questi problemi. Il CD e DVD sono stati registrati al fine di diffondere i messaggi fuori dalla Tanzania e raggiungere un pubblico più ampio.

 

Questo non è un progetto scollegato, ma il naturale proseguimento di un progetto con un obiettivo piu’ ampio. Anche se era iniziato come esperimento, gli amministratori del KISEDET si sono presto accorti dei vantaggi degli investimenti verso arte e cultura. Il progetto si e’ evoluto in modo molto naturale per diventare un mezzo per creare una visione condivisa che migliori la vita dei bambini della regione di Dodoma attraverso l'arte.

 

Le precedenti fasi del progetto:

 

Fase 1: Formazione in danza tradizionale, acrobazie e teatro nei fine settimana per la ricreazione dei bambini; Dicembre 2007 - Marzo 2008

Fase 2: Prove per la formazione in danza tradizionale, acrobazie e teatro, con l'obiettivo di organizzare spettacoli all'ufficio del governo regionale e per I visitatori del KISEDET; marzo 2008 - dicembre 2009

Fase 3: Prove e ulteriori lezioni di canto per registrare Shukurani Arts Group CD, gennaio 2010 - dicembre 2010.

Fase 4: Aumentare il numero di spettacoli e migliorare le prestazioni, con l'assunzione di un insegnante a tempo pieno per danza tradizionale, acrobatica, e  teatro; gennaio 2011 - novembre 2012.

Fase 5: Registrazione del DVD degli spettacoli e video musicali, con informazioni sul KISEDET e temi di bambini di strada nella regione di Dodoma; Dicembre 2012 - In corso. Il DVD è ora completo.

Prossime fase:  Shukurani Arts Group Tour nella regione di Dodoma e nella Tanzania, per sensibilizzare sui temi di bambini di strada - in attesa di raccogliere fondi per i costi di gestione, furgoni, attrezzature musicali.

 

Vi preghiamo di visitare il nostro sito www.kisedet.org e la nostra pagina Facebook www.facebook.com/kisedet per maggiori informazioni su tutti i nostri progetti!


Tukutane Mbuyuni (incontriamoci sotto il baobab) -- concluso --

... questo progetto è rivolto al turismo e più precisamente al turismo responsabile. Le persone che verranno a trovarci saranno accommodate alla guesthouse di Kigwe, e verranno accompagnate nei villaggi circostanti per conoscere I progetti del KISEDET. Dopo questa settimana a diretto contatto con la savana e con la sua gente, i nostri ospiti potranno godere di safari in uno o più parchi della Tanzania, oppure rilassarsi su qualche spiaggia affacciata sull’oceano indiano (Zanzibar, Bagamoyo, Kilwa, Pangani ecc). KISEDET collabora per questo progetto con l’agenzia Viaggi e Miraggi


Vikongwe na Walemavu (anziani e disabili) -- concluso --

... attraverso questo progetto il KISEDET assiste circa 180 anziani nel villaggio di Kigwe, (e alcuni villaggi limitrofi) fornendo loro cibo e cure mediche, soprattutto interventi chirurgici agli occhi. Molte volte queste persone sono rese cieche dalla cataratta, e con un semplicissimo intervento riaquistano la vista.